CONFLUENZE FESTIVAL

Gioielli in Fermento e Confluenze:
“il gusto del camminare” nell’arte.

Una passeggiata ideale tra le sale di Palazzo Malvicini Fontana
nel borgo di Nibbiano – Alta Val Tidone per scoprire paesaggi culturali, territori paralleli, racconti attraverso l’ornamento contemporaneo,
spunti per comunicare, entrare in sintonia, scoprire affinità.

 

L’edizione 2019 del concorso Gioielli in Fermento
in mostra durante il Confluenze Festival

da Sabato 3 Agosto a Sabato 10 Agosto
(sabato, domenica, lunedì ore 17.30-19.30
martedì, mercoledì, giovedì e venerdì (h.17.30-19.30 e visite su prenotazione:
gioiellinfermento@gmail.com)
sabato 10: Visite FAI al Castello di Nibbiano | Confluenze Festival dalle ore 17)

 

si ringrazia
Palazzo Malvicini Fontana per l’ospitalità
Confluenze.net
FAI Delegazione di Piacenza
La soaza
Associazione Nazionale Donne del Vino Emilia Romagna

 

Espongono gli autori  |  Exhibiting Artist

Miki Asai Sara Barbanti Maura Biamonti Michela Boschetto Elisabetta Carozzi Sébastien Carré Lluís Comín Mariantonietta Davoli Corrado De Meo Ylenia Deriu Nahoko Fujimoto Fabiana Gadano Juanjo García Martín Susanne Hammer Ildikó Juhász-Dora Yasuko Kanno Ji Young Kim Vanessa Kubach Mia Kwon Julie Lake Ariel Lavian Ria Lins Ioli Livada Chiara Lucato Lieta Marziali Mineri Matsuura Francesca Mo Olivia Monti Arduini Viktoria Münzker Sogand Nobahar Martina Obid Mlakar Liana Pattihis Mabel Pena Rosanna Raljević Ceglar Stefano Rossi Sara Shahak Gian Luca Staffolani Laura Stefani & Eva Franceschini Claudia Steiner Yoko Takirai & Pietro Pellitteri Eva Tesarik Deniz Turan Barbara Uderzo Eriko Unno Federico Vianello Yiota Vogli Qiana Wang Laura Zecchini

Artisti Ospiti e Master Collection
Alba Polenghi Lisca, Mariarosa Franzin, Nicoletta Frigerio,
Gigi Mariani, Fabrizio Tridenti, Ryunjae Jung (Award 2018),
Silvia Beccaria, Clara Del Papa, Joo Hyung Park, Gianni Riva

 

Evento speciale Lunedì 5 Agosto alle 18.30
passeggiata‘ guidata tra le sale del castello per una degustazione ideale tra arte e vino con
Eliana Negroni, curatrice del concorso,
la musica di Maddalena Scagnelli e Samuel Bateson
i vini di Mossi 1558
RSVP gioiellinfermento@gmail.com

 

Progetto a cura di |  curated by Eliana Negroni

in collaborazione con | in collaboration with 

Confluenze Festival
#visitEmilia

http://www.confluenze.net

 

Opening on Saturday AUG.3 : 17.30-19.30 h
The exhibit will be host till August 10th 2019

Sunday AUG.4 : 17.30 – 19.30 h
Monday AUG.5 : 17.30 – 20.00 h
Tuesday to  Friday 17.30 – 19.30 h
Saturday AUG.10 : 17.00 – 21.00 h

KLIMT02.net

for English text, please scroll down

 

Nel corso di questa IX edizione del concorso, in seguito alla mostra di apertura a Villa Braghieri (Maggio 2019) le opere selezionate sono state esposte

a Livorno, al Museo di Storia Naturale del Mediterraneo (Giugno 2019)

a Bobbio, nel Chiostro dell’Abbazia di San Colombano (Luglio 2019)

ed ora in questo palazzo antico nel borgo di Nibbiano.

Presenze in cui la storia dialoga con la sperimentazione del gioiello contemporaneo, in cui l’attualità risveglia ambienti cristallizzati dal tempo.
Anche esporre alcune opere a Bobbio in un intermezzo contemporaneo sotto arcate medievali, a completare le esibizioni di giovani interpreti del bel canto – cosa c’è di più classico?? – significa affermare il rispetto per la ricerca di forme nuove nel proprio lavoro e nel proprio modo di comunicare.

Il gioiello sperimentale, prima di tutto in Italia – perché qui Gioielli in Fermento ha tratto origine – non può altro se non fare i conti con la storia che ci circonda, con secoli di tradizioni e opere d’arte non solo eseguite liberamente, ma addirittura richieste e commissionate da dinastie di nobili, sovrani, classi abbienti o determinazione popolare…
gli artefici e gli artisti di oggi si misurano con le loro capacità manuali o tecnologiche per esprimere e “tirare fuori” l’urgenza che ancora una volta sentono la necessità di comunicare, ed il loro lavoro deve necessariamente coesistere con ciò che è stato prima e sarà in futuro.

Storia antica o recente, come nel caso dell’accostamento delle opere che verranno esposte al museo del Design di Barcellona (Disseny Hub, 10-11-12 Ottobre 2019) in occasione di Joyas Art jewelry & objects 2019.

 

 

 

Gioielli in Fermento 2018 Premio Città di Castel San Giovanni

 

 

Gioielli in Fermento 2019 @ Villa Braghieri (Piacenza, Italy) Premio Città di Castel San Giovanni

 

During the ninth edition of this competition, after the opening exhibition at Villa Braghieri (May 2019), the selected art works have been showcased

in Livorno, at the Mediterranean Natural History Museum (June 2019);

in the city of Bobbio, in the San Colombano Abbey cloister (July 2019);

and now in this ancient palace in the historical village of Nibbiano.

These represent occurrences in which history converses with the experimentation of contemporary jewellery, in which actuality reawakens places once crystallized in time. Likewise, showcasing some of the art works in Bobbio in a contemporary interlude underneath the medieval arches, to complete the performance of young “bel canto” interpreters  – is  there anything more classical? – means establishing the respect for the research of new forms in ones work and in ones way of communicating.

Experimental jewellery, first of all in Italy – because that is where Gioielli in Fermento took the inspiration from – cannot but come to terms with the history that surrounds them, with centuries of traditions and works of art that not only where created independently, but even commissioned and requested by dynasties of noblemen, sovereigns, wealthy classes and, or,  popular determination… Today’s artists and creators deal with their own manual or technological abilities to express and reveal the urgency that, once again, they feel they have to communicate, and their work necessarily has to coexist with what once was and what will be in the future. 

Ancient or even recent history, as for the selection of works that will be exhibited at the Barcelona Design museum (Disseny Hub, 10-11-12 October 2019) on the occasion of Joyas Art jewelry & objects 2019.

 

Gioielli in Fermento @ Confluenze Festival 
Palazzo Malvicini Fontana
Nibbiano, Val Tidone (Piacenza, Italy) – August 3-10 2019
Opening on Saturday August 3 at 6pm.
Presentation event on Monday August 5 from 6pm to 8pm – RSVP gioiellinfermento@gmail.com
Finissage on Saturday August 10 from 5pm to 9pm

 

Gioielli in Fermento 2019 @ Villa Braghieri (Piacenza, Italy) Spille – brooches by Stefano Rossi (on the left, silver and copper mokumegane handcrafted), Sogand Nobahar (on the right, nylon 3d printed)

 

Gioielli in Fermento 2019 @ Villa Braghieri (Piacenza, Italy) Premio Città di Castel San Giovanni

 

Gioielli in Fermento 2019 @ Villa Braghieri (Piacenza, Italy) Juanjo Garcia Martin ‘City of wine’ necklace, Mabel Pena Wine soul brooch (on the right), Chiara Lucato ‘Non plus ultra’ necklace (foreground)

 

Gioielli in Fermento 2019 @ Villa Braghieri (Piacenza, Italy)
Works by invited artists (left to right) Renzo Pasquale, Maria Rosa Franzin, Fabrizio Tridenti

 

Gioielli in Fermento 2019 @ Villa Braghieri (Piacenza, Italy) spille, brooches by Mineri Matsuura (Metamorphosis, on the left) and Sara Shahak (Something purple)

 

Gioielli in Fermento 2019 @ Villa Braghieri (Piacenza, Italy) Martina Obid Mlakar, tiara, The crown (silver, silk, eucalyptus seeds)

 

 

©Gioielli in Fermento 2019

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.