Grande fermento

gioiellocontemporaneo

Sébastien Carré, uno dei vincitore del premio Torre Fornello Sébastien Carré, uno dei vincitore del premio Torre Fornello

Quanta strada che hanno fatto i Gioielli in Fermento delle colline piacentine dalla prima edizione 2011 del concorso (documentata ampiamente in questo blog) e oggi versione 2015. Un appassionato e costante lavoro della curatrice Eliana Negroni che ci si dedica anima e cuore direi. E con risultati.

Schermata 05-2457147 alle 18.41.08

Ieri sono stati votati i vincitori del premio: il maestro Akis Goumas, greco e il francese Sébastien Carré di che ho recentemente intervistato durante Talente a Monaco. Complimenti.

Corrado De Meo, Menzione speciale Corrado De Meo, Menzione speciale

Bravo a Corrado De Meo per l’esattezza del suo lavoro I colori della notte che è stato premiato con una menzione speciale attribuita da Joya così come Clara Del Papa. Altra Menzione speciale a Lluís Comín attribuitagli dall’AGC.il lavoro di Lluís Comín, Menzione speciale della AGC

View original post

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...